ESSERE DIADE

I limiti dell’olfatto del cane sono solo nel nostro cervello.
(Anne Lill Kvam)

Il cane interpreta la socialità con l’uomo come una forte intesa collaborativa, una vera e propria “attività di squadra”.
(Livio Guerra – dog trainer, responsabile training Diade)

condividi: